Tag Archives: Marco Racca

Torino: “Analisi post-elettorale”

analisi voto

TORINO AL VOTO. LE ANALISI.
Giovedì 16 Giugno 2016 presso il Circolo Asso Di Bastoni – Via Benvenuto Cellini 22A – Torino (apertura locale ore 20.00)

dalle 21.30 intervengono:
Fabrizio Ricca (Lega Nord)
Paola Ambrogio (Fratelli d’Italia)
Roberto Rosso Sindaco (Lista Civica)
Marco Racca (CasaPound Italia Torino)

modera:
Federico Callegaro (Giornalista)

Il punto sui risultati elettorali torinesi con alcuni dei protagonisti…
Vi aspettiamo!

Potrete scegliere di fare le vostre domande agli ospiti scrivendomele via mail a info@marcoracca.it

 

https://www.facebook.com/CasaPoundTorino/?fref=ts

Elezioni Comunali 2016: “Intervento di Marco Racca, su Radio2”

13307300_1705371639723247_7483479747458076318_n

RADIO > oggi su Un giorno da pecora Radio2 dalle 13,45
segui lo streaming su www.ungiornodapecora.rai.it

LA NOSTRA RABBIA SALVERA’ LA NOSTRA CITTA’!

https://www.facebook.com/MarcoRaccaOfficial/?fref=ts

 

Torino: “Casapound, l’unico voto utile e rivoluzionario”

bonazza

VENERDÌ dalle ore 20 presso il nostro circolo Asso Di Bastoni, avremo ospite
ANDREA BONAZZA – il consigliere comunale di Bolzano più votato del centrodestra!

Interverrà anche Marco Racca candidato sindaco per CasaPound a Torino.

Il risultato di #Bolzano è la dimostrazione che noi le cose non le diciamo solo, ma le facciamo sempre, dentro e fuori dalle istituzioni.

https://www.facebook.com/CasaPoundTorino/?fref=ts

Radioitaliauno: “Intervento di Marco Racca”

 

radio italia uno


RADIO > dalle 12 alle 13 ospite su RADIO ITALIA UNO.
Mi aiutate a diffondere?
Supportiamo le radio che ci danno voce e soprattutto facciamo sentire a tutti ciò che vogliamo, ad alta voce!
Vi aspetto!

https://www.facebook.com/MarcoRaccaOfficial/?fref=ts

11/06/2015, Torino: “Se Fassino non è in grado, dia le dimissioni”. Le dichiarazioni di Marco Racca

CASAPOUND – RACCA: SE FASSINO NON E’ IN GRADO, DIA LE DIMISSIONI

“In meno di un mese l’assalto al canile ENPA e ora la notizia dello stupro” – interviene sulle vicende Marco Racca, CasaPound Piemonte – “è evidente che la situazione è completamente fuori controllo. In qualunque azienda o organizzazione due problemi di questa portata avrebbero un solo epilogo: LICENZIAMENTO o DIMISSIONI, ma per il Comune di Torino questo pare non valere.”

“Quello che è accaduto all’ex Moi e al Canile ENPA è tutta colpa dell’amministrazione comunale di Torino” continua Racca “se i campi rom e le palazzine fossero sgomberate e chi ci vive censito, con conseguente rimpatrio per gli irregolari, si verserebbero meno lacrime, è un dato di fatto. Abbiamo delle città ‘autonome’ nella città, dei porti franchi dove regna l’illegalità più totale. Fassino cosa ci sta a fare? Se non è in grado di vedere e sentire il disagio delle periferie della città che CasaPound e i vari comitati di quartiere hanno da sempre sottolineato, è inadatto. Se ha di meglio da fare è inadatto. Se una disabile può essere stuprata ripetutamente da persone che dovevano essere espulse è inadatto. Per loro ci sarà un iter giudiziario, ma per le mancanze dell’Amministrazione l’unica voce che si deve urlare è: FASSINO DIMETTITI!”

“Ormai la nostra lotta non è solo per ‘cambiare’ il futuro” – conclude – “qui, ogni giorno che passa, la città sta morendo. Dobbiamo ‘salvarla’, non basta più cambiarla.”

CasaPound Italia Torino
CasaPound Italia Piemonte
CasaPound Italia

FASSINO DIMETTITI