Torino: “Dominique Venner, samurai d’Occidente”

dominique venner

Questa non è la presentazione di un libro qualsiasi.
Dominique Venner si è suicidato a Notre Dame di Parigi per lasciare un testamento chiaro e da imparare a memoria.

Di questo parleremo, questo conosceremo. Vi consiglio la presenza e le orecchie belle dritte, non tutti i giorni si ha la fortuna di avere a che fare con un Samurai (d’occidente).

IL BREVIARIO DEI RIBELLI
30.000 anni di Europa fino all’estremo Esempio di Notre Dame

Venerdi 7 Luglio 2017
abbiamo il GRANDE ONORE di parlare di Dominique Venner presentando il libro edito da Settimo Sigillo:
DOMINIQUE VENNER – SAMURAI D’OCCIDENTE

Intervengono:
ANDREA LOMBARDI (curatore dell’Edizione italiana)
Federico Depetris (CasaPound Italia Torino)

Dall’introduzione:
Questo breviario è il risultato delle riflessioni personali di un samurai d’Occidente che si attribuisce il diritto di giudicare solo a condizione di pagarne il prezzo in prima persona.

Un breviario che è un atto di accusa verso un’Europa che sta naufragando sotto la pressione di una immigrazione selvaggia, che sta perdendo definitivamente la sua coscienza di “culla della civiltà” umana. Essa può salvarsi solo riconquistando attraverso la rivoluzione della Tradizione la propria identità, con un ritorno alle fonti spirituali della propria essenza, con una lettura innovata dei propri poemi fondatori, soprattutto dell’Iliade.

Non sono soluzioni politiche, quelle tracciate in questo volume, ma un’altra visione del mondo e della vita, che attinge alle nostre fonti più autentiche. Sono la base su cui costruire la vita personale di ciascuno di noi: famiglie, nazioni e comunità viventi.
Ma possiamo trarne ugualmente i principi senza i quali una grande politica non può concepirsi.

https://www.facebook.com/AssoDiBastoniTorino/

Commenta