Monthly Archives: settembre 2014

Torino, 03/10/2014: presentazione libro “MOTORCYCLE CLUB”

VENERDI 3 OTTOBRE 2014
presentiamo
MOTORCYCLE CLUB

con l’autore del libro
LORENZO “LORY666” GIOACCHINI

già autore di
DA STRADE DIVERSE
QUELLO CHE NON SIAMO
CON LA RABBIA DENTRO

ORE 20.00 CENA SU PRENOTAZIONE
ORE 21,30 INIZIO INCONTRO

motorcycle club

Torino, 28/09/2014: visita al Vittoriale

TUTTI AL
VITTORIALE DEGLI ITALIANI

PARTENZA PULLMAN DA TORINO ORE 06.30 . PREZZO 40 EURO
comprende viaggio, ingresso e museo!

info qui
o casapoundtorino@yahoo.it

vittoriale 2014

Torino, 19/09/2014: L’Asso di Bastoni presenta “L’animo dei Corsari”.

Venerdi 19 Settembre 2014
dalle h 21,30

L’ANIMO DEI CORSARI
Vita e avventure di valorosi uomini di mare

interviene
MASSIMO ALFANO
autore del libro edito da “ Addictions-Magenes Editoriale”

“vivi questa vita, come un’avventura!”

animo dei corsari

13/09/2014: Riapre Uscocchia!

Sabato 13 Settembre 2014
HAI DA FARE
… RITROVA TE STESSO!

riapertura ufficiale di Uscocchia

dalle 17,00
APERITIVO OFFERTO
SCONTI FINO AL 50%

… si ricomincia!

riapertura uscocchia 13-09-2014

Torino, 02/09/2014: “A morte i due marò”, Torino deturpata da scritte contro i due fucilieri di marina

Torino 2 sett.: CasaPound Italia, “Fassino intervenga subito”.

“Il quartiere Aurora di Torino, sede di un noto centro sociale cittadino, è stato devastato da scritte contro i nostri soldati prigionieri in India – ha denunciato Matteo Rossino responsabile provinciale di CasaPound Italia – Fassino deve intervenire subito per fa rimuovere questo scempio”.

“Proprio nel giorno in cui Latorre è stato colpito da un malore – ha proseguito Matteo Rossino – un gruppo di imbecilli con bombolette spray ha voluto dar libero sfogo alla propria pochezza umana”

“ I nostri due marò sono illegalmente detenuti da uno stato che non conosce le più elementari regole di civiltà giuridica ed oltretutto sono innocenti come dimostrato da innumerevoli perizie – ha concluso Rossino – Fino a che i due marò non torneranno in Italia tutti i nostri connazionali devono sapere che quando si recano all’estero possono essere vittima dei soprusi delle altre nazioni. Difendere la propria sovranità nazionale significa difendere la propria libertà.”

a morte i marò